Vasca con sportello o box doccia: qual è la scelta migliore per chi ha disabilità?

  1. Home
  2. Vasche per anziani
  3. Vasca con sportello o box doccia: qual è la scelta migliore per chi ha disabilità?
Vasca con sportello o box doccia

Se vivi con una persona che ha una disabilità e stai cercando di capire cosa scegliere tra una vasca con sportello o box doccia, questo articolo forse ti potrà aiutare. Non è facile prendere una decisione, servono informazioni e diversi punti di vista.

Cosa rende una vasca da bagno con sportello oppure un box doccia con seduta degli accessori indispensabili per il tuo bagno? Se condividi la casa con una persona che presenta difficoltà motorie e non riesce a stare in piedi per molto tempo, allora questi particolari ausili sanitari possono davvero rivelarsi utili.

Modificare il tuo bagno, abbattendo le barriere architettoniche, per renderlo più “disability friendly” è la decisione migliore che tu possa prendere. In questa maniera riuscirai a cambiare radicalmente la vita di chi si trova in evidente difficoltà, rendendola qualitativamente migliore.

Insomma, se vuoi rendere la tua persona cara disabile (o semplicemente molto anziana) felice, allora dovrai valutare subito l’ipotesi di fare dei lavori di ristrutturazione nel tuo bagno per far montare una vasca con porta oppure un box doccia con la seduta.

Perché una vasca con sportello può rendere le persone più felici?

Non è sempre bene partire dai presupposti, ma in questo caso conviene farlo. Dobbiamo dare assolutamente per scontato che ciò che può davvero fare felice una persona è senza dubbio la consapevolezza di essere liberi. La libertà si può esprimere in tantissimi modi diversi, tra cui anche la piena indipendenza e una buona autonomia nei movimenti.

Coloro che soffrono a causa di una disabilità, derivante da malattia, invecchiamento, traumi o altro, desidera sentirsi meno bisognosa di attenzioni continue, poiché vorrebbe vivere con maggior controllo.

In questo caso, cambiare pochissime ma importantissime cose, all’interno della tua casa, sarà un gesto di empatia nei confronti della persona a te cara di cui solitamente ti prendi cura.

Le vasche con sportello possono rivelarsi una soluzione ottimale per tantissimi motivi diversi. La prima ragione per cui dovresti far installare una vasca da bagno con porta è che, in questa maniera, eviterai la possibilità che si verifichino spiacevoli incidenti domestici.

La stessa medesima cosa può avvenire grazie all’installazione di un ampio box doccia, che sia abbastanza comodo e che, inoltre, abbia anche una seduta adatta a chi è affetto da disabilità o non può restare per molto tempo in piedi, come un anziano.

Grazie a entrambi questi due sistemi è molto più difficile che chi si lava rischi di scivolare e cadere a terra, cosa che si verifica assai di frequente all’interno dei bagni, specialmente quando tutto il pavimento si bagna. Le cadute sono la principale preoccupazione di un disabile, poiché basta un capitombolo per procurarsi lesioni e fratture a volte persino irrisolvibili. Ora però scopriamo insieme qual è il migliore, in base soprattutto alle tue necessità.

Vasca con sportello vs doccia con seduta: pro e contro

È importante evidenziare, soffermandoci su di esso solo per un attimo, questo concetto: non esiste un ausilio che si adatta alla perfezione a tutte quante le persone che soffrono di varie ed eventuali patologie. Gli individui sono pressoché tutti diversi e questo sta a significare che, mentre alcuni potrebbero sentirsi comodi e più a loro agio aiutandosi con determinati accessori, altri al contrario potrebbero preferire supporti di genere differente.

Il punto è che bisogna provare e soprattutto bisogna che siano gli anziani o i disabili che avete in casa a scegliere. Ciò che si può adattare meglio a loro ha anche una valenza psicologica, in questo sta il valore della scelta.

Ora, dando per scontato tutto ciò, è naturale che non esista un accessorio oggettivamente migliore tra la vasca con sportello e il box doccia con seduta. Entrambe le soluzioni hanno una lista sia di pro che di contro. In questo momento ci soffermeremo sui vantaggi.

I vantaggi della vasca con sportello e del box doccia con seduta

Una delle cose principali sulle quali puoi fare affidamento, quando intendi acquistare e far montare nel tuo bagno uno di questi due ausili sanitari per anziani, è che esse sono realizzate per risolvere un particolare problema che coinvolge molte persone, se non tutti quanti (chi in misura maggiore, chi in misura minore).

La vasca con apertura laterale, ad esempio, è stata inventata giusto qualche decennio fa appositamente per agevolare quegli anziani che, per problemi alle articolazioni, non erano capaci di alzare la gamba per entrare in maniera autonoma all’interno della vasca da bagno tradizionale. Questa operazione, anzi, poteva risultare assai complicata, sicuramente pericolosa, se non addirittura potenzialmente fatale. Fortunatamente, con l’invenzione di una semplice porticina, le possibilità che avvenga un incidente domestico tragico si sono notevolmente ridotte. Gli individui più anziani e incapaci di muoversi agilmente possono così farsi un bagno serenamente.

Il box doccia con seduta, d’altra parte, ha risolto il problema più urgente relativo alle docce. Gli anziani e chi soffre di una qualche forma di disabilità fisica, infatti, non riescono a stare per molto tempo in piedi. Ecco che la seduta si rivela indispensabile da questo punto di vista.

I contro dei due supporti sanitari

La vasca con sportello per disabili ha un solo difetto: costringe la persona che la usa a sedersi in una posizione fissa. I problemi alle articolazioni possono riguardare anche le braccia, ragion per cui una vasca per disabili deve essere il più possibile adeguata alle reali necessità.  La risposta a questo tipo di problematica è senza dubbio la possibilità di sagomare artigianalmente le forme e i rinforzi in particolari zone di appoggio e contatto.

Il box doccia con seduta potrebbe rappresentare l’alternativa più ovvia per chi non gradisce la vasca. Ma è solo un’apparenza, bisogna valutare più aspetti:

  • Il reale ingombro di una doccia può rendere la circolazione in bagno meno facile
  • l’apertura delle ante e soprattutto la loro fragilità rappresentano una fonte di pericolo
  • i limiti di tenuta sono diversi, una vasca accoglie interamente una persona, il box doccia è un rimedio in tal senso.

Ciò di cui essere certi è che in un modo o nell’altro è bene intervenire. Lasciare intatta una casa abitata da un invalido significa esporlo a rischi facilmente evitabili.

Menu