Vasca da bagno per anziani

  1. Home
  2. Vasche per anziani
  3. Vasca da bagno per anziani
asca da bagno per anziani

A cosa serve una vasca da bagno per anziani? È proprio vero che è utile solo per l’anziano? In generale una vasca per anziani è molto utile perché è fatta per essere più pratica, comoda e sicura rispetto ad una normale vasca per fare il bagno, vediamo come.
La vasca da bagno comune, così come la conosciamo tutti, è una soluzione sconsigliata per chi soffre di disabilità, perché è meno pratica della doccia e perché richiede una capacità motoria diversa, più difficile e rischiosa.

Scavalcare il bordo della vasca è il difetto di qualsiasi vasca, figuriamoci se questa operazione la deve compiere ripetutamente chi non han la flessibilità degli arti inferiori. Allo stesso tempo ciascuno di noi trova enorme sollievo a fare il bagno. Un’altra caratteristica da non sottovalutare è che quando si fa il bagno in una comune vasca da bagno, ci si deve sdraiare. la vasca da bagno per anziani con seduta non ha questo inconveniente.

Esistono vasche da bagno speciali finalizzate proprio per le persone anziane o con difficoltà motorie ma che conservano una certa autonomia di movimento.
In questo caso è molto utile se non necessario avere una vasca da bagno per anziani provvista di diversi elementi utili sia per la sicurezza, sia per rendere facile occuparsi dell’igiene e della cura personale.
Va subito detto che una semplice vasca da bagno può essere trasformata in una vasca per anziani oppure in una comoda doccia walk in. Quest’operazione si realizza in pochissimo tempo se fatta da azienda specializzata e competente.

Vasca per anziani – Sicurezza e design

Nel bagno per anziani, la sicurezza è certamente la caratteristica più importante. Non bisogna però trascurare un elemento che interessa comunque l’utente anziano: la bellezza. La particolare condizione fisica non deve in alcun modo intaccare l’umore e l’amor proprio di chi deve fare una scelta obbligata.
La vasca da bagno con sportello deve essere vissuta come una novità migliorativa non solo della sicurezza ma anche dell’arredo bagno.

Le soluzioni in commercio oggi permettono questo salto di livello al punto che non è raro trovare una bella vasca per anziani anche in case che in teoria non ne avrebbero la necessità.
Una vasca da bagno con sportello, al di là del motivo per cui è stata inventata, offre un’opportunità che le vasche o docce tradizionali non hanno: fare il bagno o la doccia stando comodamente seduti. Come detto, per chiunque, scavalcare il bordo della vasca rappresenta un ostacolo che spesso e volentieri si trasforma in un potenziale incidente domestico.
Grazie alle vasche da bagno per anziani EasyLife, questa scelta va nella direzione giusta. Oltre alla qualità e alla manifattura artigianale vale il principio che l’arredamento ha un valore intrinseco e influisce sul livello di confort generale.

Vasche da bagno per anziani e disabili: dimensioni e seduta

È importante notare che una vasca da bagno per potersi definire per anziani o disabili, deve avere caratteristiche precise. La difficoltà motoria non è identica per ogni utilizzatore, come non abbiamo tutti la stessa corporatura. Varia il peso, l’altezza, le abitudini, lo spazio a disposizione e tante altre cose.
Tutto ciò significa che non esiste una vasca da bagno per anziani perfetta per tutti ma occorre adeguarla nel modo più preciso possibile. Questa affidabilità dipende dalla capacità dell’azienda di proporre una vasca artigianale per anziani. Qual è il beneficio che se ne trarrà:

  • Le dimensioni si possono adeguare. Queste cambiano da modello e modello ma se si vuole raggiungere la precisione assoluta allora si può intervenire sulla stampo della resina;
  • Il livello di robustezza è fondamentale, vale la regola che non sia importante solo il peso del corpo ma anche i punti di appoggio. Lo spessore della scocca della vasca da bagno può essere notevolmente irrobustita in specifici posti;
  • La sagomatura è un altro aspetto di cui tenere conto. Avere la forma del braccio sui lati dello sportello è una questione di confort che fa la differenza;
  • Stabilire la posizione delle cerniere dello sportello si può rivelare un particolare essenziale per assicurare il movimento. Basti pensare a coloro che si aiutano con una sedia a rotelle ad esempio;
  • Lo sportello della vasca in alcuni casi può aprirsi anche verso l’interno, la cosa importante è che sia in senso opposto alla direzione della seduta.

Le Vasche da Bagno per disabili EasyLife sono progettate e realizzate artigianalmente con l’obiettivo di restituire tranquillità, intimità e indipendenza per le persone anziane o per le persone con difficoltà di mobilità.

Optional vasca da bagno con sportello

Come detto sopra una vasca da bagno per disabili o per anziani deve supportare oltre che il corpo anche l’umore. Il design è una componente importante ma ve ne sono altre un po’ più tangibili:

  • Il cappello doccia è un optional della vasca da bagno con sportello molto richiesto. Fare la doccia stando comodamente seduti è ancor più pratico che fare il bagno;
  • La cromoterapia è considerata un lusso. Il cambio da una vasca da bagno o una doccia semplice, è più invitante se la nuova vasca con sportello diventa una Spa;
  • La seduta inclinata e con scivolo è una ulteriore comodità, oltre ad essere una sicurezza;
  • Il fondo antiscivolo può avere diverse dimensioni, questo particolare è importante poiché se nella famiglia tutti utilizzano la vasca con sportello, sarà possibile fare la doccia in piedi;
  • L’idromassaggio è una comodità molto gradita per via della capacità di migliorare la circolazione sanguigna;
  • L’apertura dello sportello può essere laterale o frontale, in alcuni casi fa la differenza per accogliere la sedia a rotelle o semplicemente un sanitario per disabili;
  • Lo sportello sagomato è un’ulteriore particolare decisivo quando ad esempio nei pressi c’è un bidet o un water che la porta sagomata riesce a scavalcare.

Vasche da bagno con sportello: agevolazioni fiscali

Con il decreto del Ministero dei Lavori Pubblici n.236 del 1989 è stato fatto un grande passo in avanti circa l’introduzione di agevolazioni fiscali e detrazioni IRPEF per l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati. In questo modo il privato ha la possibilità di richiedere contributi per la ristrutturazione in cui sono presenti anziani o disabili con difficoltà motorie più o meno gravi.
Possono godere di queste agevolazioni anche coloro che richiedono di ristrutturare un bagno per adattarlo a nuove esigenze.
Tra gli interventi per cui è possibile ottenere agevolazioni fiscali per l’eliminazione delle barriere architettoniche rientrano anche le spese per l’acquisto di articoli come vasche con sportello, ausili di sicurezza, sanitari prodotti da EasyLife.
La competenza ed esperienza di un professionista del settore, come vasca EasyLife, è in grado di realizzare una vasca con sportello con seduta sicura e comoda, che venga incontro alle tue esigenze particolari.

Conclusioni

Per finire è bene ricapitolare gli elementi di cui c’è assoluto bisogno per avere una vasca con porta per anziani funzionale ma non solo:

  • Vasca da bagno con sportello delle dimensioni adatte allo scopo e adattabili;
  • Vasca da bagno con sportello con tipologia di apertura adeguata al, senso e alla collocazione degli altri sanitari.

È utile saper che esistono anche soluzioni differenti:

  • vasca con sportello con seduta a vista;
  • miscelatore termostatico per evitare improvvisi e bruschi cambi di temperatura;
  • rubinetteria facilmente accessibile;
  • maniglioni anti caduta all’interno e in prossimità;
  • presenza di Idromassaggio e cromoterapia.

La vasca con sportello per anziani deve servire allo scopo, deve essere sicura ma oggi deve anche soddisfare i canoni del design moderno, solo così le limitazioni motorie potranno passare in secondo piano.

Menu